Cerca
Risultati per:
Ricerca avanzata
Parole chiave

Novembre 2019
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario

I postatori più attivi del mese

Andare in basso
avatar
Admin
Admin
Messaggi : 16
Data di iscrizione : 19.02.18
http://kitesurftarquinia.it

Cosa comporta la larghezza della barra o boma Empty Cosa comporta la larghezza della barra o boma

il Mar Feb 20, 2018 4:57 pm
Barra da 55 o da 45, cosa montare e perché?
Posso usare una barra larga su un kite piccolo? Cosa realmente succede?
misura corretta della larghezza della barra
La disponibilità tecnica di variazioni sull'attrezzatura moderna è frutto di una evoluzione incessante. La aziende stanno andando verso la semplificazione per l'utente e, soprattutto per loro stesse, verso una ottimizzazione dei processi produttivi, beneficiando di migliori economie di scala, arrivando in alcuni casi alla produzione di una sola misura di barra o, alla peggio, un paio di misure di larghezza disponibili.
Cosa comporta la larghezza della barra o boma 43393810

Problematica e soluzione
In sintesi si può dire che la reattività di un kite è legata, per semplificare, alla "quantità" di superficie di tip mossa rispetto alla superficie totale del kite.
Sempre per semplificare, è facile rendersi conto che "se tiro 30 cm, la back di uno dei tip di un 7m" avrò un effetto completamente differente che "se tiro 30 cm, la back di tip di un 21m", ciò proprio in virtù della definizione di cui sopra.
La problematica quindi per i designers (e le aziende) è: come riuscire a mantenere un feeling di conduzione simile, per diverse misure di kite, a parità di larghezza di barra (e quindi di leva, nell'esempio di sopra i "30cm" di azione sulle back)?
Spesso la soluzione proposta è stata quella di minimizzare l'effetto variando (rallentando) di proposito la velocità di kite piccoli, con punti di attacco, briglie e shapes differenti rispetto a modelli più grandi ed altri accorgimenti secondari.
Se la somma di: shape differenti + diverse leve con punti di attacco differenti + variazioni alle briglie, consentono di ottenere lo stesso, o un paragonabile, feeling su tutta la gamma di misure allora il brand fa "bingo" e progetta ( vende) una sola barra per tutti i kite.
Tuttavia l'attuale fisica dei materiali in gioco non consente di percorrere questa soluzione sempre e completamente, o per lo meno facilmente, portando i kite di misura estrema ad essere, quasi sempre, troppo reattivi e troppo lenti comparati fra loro.
In questo caso l'unica soluzione non è ricorrere a barre di larghezza diversa.
Più spesso quindi, in questi ultimi tempi, si hanno di fatto 2 misure, eventualmente modificabili in sotto-variazioni (+/- 2..3cm) per ottenere una gamma di larghezze che è a misura di qualsiasi rider.
Ogni brand ha studiato diverse soluzioni tecniche per riuscirci, più o meno eleganti, più o meno pratiche, più o meno sicure.
Cosa comporta la larghezza della barra o boma Smart_10
Trim sempre a secco
Ma se ogni barra ha (o non ha) un SUO sistema di variazione della larghezza, in ogni caso, ricorda: non effettuare mai la variazione con il kite in volo, MAI.
Atterra piuttosto il kite e, sottovento a questo, fai tutti i trim del caso.
LA SENTENZA:
La maggiore o minore larghezza della barra, induce una leva più o meno favorevole sulle back, niente altro.
Ogni altro effetto è una conseguenza diretta di quanto detto sopra.
Tra cui:
una maggiore (minore) leva induce maggiore (minore) velocità di risposta al turning dello stesso kite;
minore leva induce maggiore stabilità del kite (per questo sono preferite le barre strette da chi fa wakestyle);
maggiore larghezza, quindi leva, fisicamente induce una minore forza necessaria per "muovere" lo stessa angolo sul tip consentendo una più modulabile variazione sul punto di applicazione della forza (la posizione della mano rispetto al fulcro, il centro della barra);
una maggiore o minore larghezza non ha nulla a che vedere con una maggiore o minore capacità di depower;
una maggiore o minore larghezza può incidere sulle doti di salto di un kite visto che ne può influenzare l'iniziale capacità di reazione, quindi lo spazio stesso che il kite ha, dopo aver vinto la sua inerzia, per iniziare ad "accelerare" e passare più o meno velocemente in zona zenith. (segue una guida dettagliata sull'argomento nei prossimi articoli tecnici).
Stile e larghezza, ecco cosa c'entra
Va poi considerato che, la stessa dinamica va applicata alla larghezza dell'impugnatura sulla barra, cioè la distanza tra i pollici e il centro della barra, che, come già saprai, contribuisce a smorzare ogni movimento dell'ala non desiderato.
Nella pratica, ecco qualche altra implicazione:
navigare con una impugnatura larga, essendo costretti da una barra troppo stretta per il kite che si usa è realmente poco stiloso. Le mani non dovrebbero mai essere troppo lontane dalla main line, e certamente mai vicino alle cornette della barra a meno che tu non sia un principiante assoluto.
Se il tuo kite non looppa col raggio stretto che vorresti, forzandoti a sbracciare con la barra, allora tra le varie soluzione c'è la prova del cambio della larghezza della barra (ndr leva).
Oppure viceversa, il tuo kite looppa 2 volte cercando di chiudere un Kiteloop Raley? prova con una barra più stretta.
Se ti piace il kite più "stabile" e "fermo" o se ti serve che lo sia, perché, per esempio, stai provando un trick e ti ritrovi sempre il kite "mosso" da dove vorresti che stia allora potresti pensare di ridurre la larghezza della barra che usi.
Per lo stesso motivo un waverider desiderando una grande reattività dal proprio aquilone, opterà per una barra più larga di quando vorrà usare lo stesso kite per fare wakestyle sganciato.
Chiudere un F16, per esempio, con una barra troppo stretta può avere effetti molto tangibili sul crash che ti aspetta in atterraggio, sballando i tempi o generando troppa trazione e questo non è il massimo specialmente quando inizi da poco un nuovo trick.
Dedica del tempo a capire gli effetti della variazione della larghezza della barra, sperimenta e fai tua l'analisi che può aiutarti a capire le dinamiche in gioco e, conseguentemente, a progredire velocemente.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum